Campionati Assoluti ASI tennis 2022

  • di
Si sono svolti dal 22 al 24 luglio i campionati nazionali assoluti di tennis di ASI. Alla fase finale hanno partecipato oltre 60 tennisti e tenniste provenienti da Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Lombardia, Lazio, Campania.
“Il campionato nazionale – dice il responsabile del Settore ASI Tennis Angelo Vicelli – è l’apice di tutto il lavoro che è stato svolto durante l’anno presso gli oltre duecento affiliati ASI nelle diverse regioni. Siamo pronti ad accogliere gli iscritti, provenienti da tutta Italia, che cercheranno di alzare il prestigioso trofeo dei campionati nazionali ASI 2022”.
LUOGO DI SVOLGIMENTO: un gioiello immerso nel verde. Il luogo di svolgimento dei campionati è stato Morciano di Romagna, capitale della Valconca, a 5 minuti dal casello autostradale di Cattolica e a 20 minuti di auto dall’Aeroporto di Rimini. Il circolo tennis è immerso nel verde e affacciato sul pittoresco Parco del Conca, luogo accogliente anche per le famiglie dei partecipanti. Proprio dal Parco si possono prendere infatti affascinanti percorsi, a piedi o in bici, che portano fino al mare e in sentieri naturalistici.
FASE FINALE: alcune peculiarità. Nelle fasi finali, una particolarità delle superfici di gioco è che gli incontri dei giovani tennisti si sono disputati su quattro superfici diverse: terra rossa, resina elastica, erba sintetica, play-it. La scelta della diversificazione delle superfici è stata voluta dall’organizzazione, con l’intento di esaltare l’abilità dei futuri campioni nazionali ASI di tennis di adattarsi alle varie condizioni di gioco.
Conclude il Responsabile nazionale del Settore Tennis di ASI, Angelo Vicelli: “A dimostrazione del fatto che la didattica del nostro Ente nel tennis, grazie agli insegnanti ASI sparsi in tutta Italia, sta raggiungendo alcuni dei suoi obiettivi è anche la testimonianza di un giovane partecipante che aveva giocato su tre delle quattro superfici e quando ha saputo che avrebbe dovuto giocare una partita decisiva sulla quarta tipologia di superficie ha esclamato ‘Evvai!!’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.